biografia

Sara Bencini artigiana del lusso, nasce a Firenze da una famiglia di pittori e storici dell'arte.

Frequenta il liceo artistico “Firenze 1” e successivamente si diploma all'Accademia delle Belle Arti di Firenze.

Nel 1994 lascia la città per andare a Parigi, dove consegue un master di specializzazione in tecniche della decorazione.

Nasce così in lei un interesse per le cosiddette arti minori, dall'oreficeria alla lavorazione delle pietre.

Segue seminari di gemmologia diventando così esperta riproduttrice di gioielli di scena per il cinema e il teatro. La sua tecnica preferita è la cera persa, tanto amata da Benedetto Cellini.

Negli anni sviluppa partnership e collaborazioni con aziende del calibro di Louis Vuitton, Gucci, Oscar de la Renta e molti altri, guadagnando i riconoscimenti e pubblicazioni su note riviste di settore.

Realizza oggetti belli da vedere e da portare, dando vita ad un artigianato che respira un gusto internazionale e contemporaneo, ma che affonda le proprie radici della storia del Rinascimento, fondamento che, nonostante la modernità del linguaggio, la accompagna in ogni sua sperimentazione.

Sara Bencini vive e lavora a Firenze, nella zona di Oltrarno.

 

Sara Bencini, designer of fine jewellery, was born in Florence to a family of painters and art historians. She attended 'Firenze 1', the artistic school and following this she achieved a diploma at the Academy of the Beautiful Arts, Florence.

In 1994 Sara left Florence for Paris, here she gained a Masters in the specialisation of technical decoration.

From this grew an interest for the fine arts, from goldsmith to working on precious stones.

She begins to follow seminars on gemmology and gradually becomes an expert at reproducing jewellery for film sets and theatres. Her preferred technique is investment casting, a technique loved by Benedetto Cellini.

Throughout the years a partnership has developed in collaboration with designers such as Louis Vuitton, Gucci, Oscar de la Renta, and many more. earning recognition and publication in popular trade magazines.

She designs pieces that are beautiful to see and to wear, bringing to life a craft that breathes an international and contemporary air yet is still firmly rooted in the history of the Renaissance which fundamentally accompanies her in each and every experimentation, despite the modern language. 

 Sara Bencini lives and works in Florence in the Oltrano area.

scroll back to top